La storia

La storia 2018-05-09T16:25:50+00:00

Per la cura del corpo scegli l’olio di Tamanu Tehea:

la natura al servizio della tua bellezza.

La pianta del Tamanu nasce originariamente nella Polinesia Francese.
Il suo nome scientifico è “Calophyllum Inophyllum”, un albero sempreverde che può arrivare fino a 25 metri di altezza.
Le sue radici sono immerse nella sabbia bianca degli atolli e nell’acqua cristallina.
L’albero di Tamanu fiorisce due volte all’anno con dei fiori bianchi profumati, che poi producono dei grappoli di frutti verdi e tondi.
Il frutto ha un guscio simile ad un mallo, all’interno del quale è incorporato un grande nocciolo, da cui viene estratto l’olio.
Il suo odore è in grado di farci sognare, trasportandoci immediatamente nel mezzo dell’Oceano Pacifico e farci sentire come in un quadro di Gauguin.

I nativi credevano che l’albero di Tamanu
fosse un dono sacro della natura

e che gli dei si nascondessero tra i suoi rami.

Possiamo imparare molto dalla cultura polinesiana.
La loro spiritualità è legata al loro patrimonio ancestrale, alla loro antica terra, alle tradizioni e alle abitudini religiose e culturali.
Dove la medicina moderna fallisce, i rimedi naturali per la salute hanno molto da offrire. Uno dei segreti che questa popolazione conserva meglio è l’olio di Tamanu.
Questo olio miracoloso è usato da secoli come rimedio di primo soccorso per tutti i problemi cutanei.
L’olio Tamanu può essere usato direttamente sulla pelle o in aggiunta a specifiche formulazioni.
Si conserva bene in qualsiasi condizione ma al di sotto dei 22 °C può parzialmente cristallizzarsi senza alterarne le proprietà.
L’olio di Tamanu Tehea ha un profumo ricco e profondo ed un colore scuro, per questo può alterare il colore e l’aroma delle tue creazioni cosmetiche.